TRITORDEUM: SEMPRE PIÙ DIGERIBILE

TRITORDEUM: SEMPRE PIÙ DIGERIBILE

Uno studio sviluppato dall’Ospedale di Leòn, dalla Facoltà di Farmacia dell’Università di Siviglia e dall’Istituto di Agricoltura Sostenibile del CSIC di Cordoba, dimostra che il Tritordeum può essere un buon alleato per chi desidera ridurre il consumo di glutine.

Per saperne di più

Oltre il pomodoro

Il Tritordeum

Il cereale del futuro

Tritordeum è il nuovo cereale naturale, ottenuto dalla combinazione tra frumento duro (Triticum Durum) e orzo selvatico (Hordeum Chilense), utilizzando tecniche di incrocio tradizionali.

Si caratterizza per le sue proprietà nutrizionali, agronomiche e organolettiche.

È il primo cerale "nuovo" adatto al consumo umano coltivabile in Italia.

  • È un cereale altamente sostenibile. A livello agronomico è una coltura rustica dotata di una buona resistenza ai patogeni. Tritordeum, inoltre, necessita di minore quantità di acqua e fertilizzanti in rapporto al frumento, il che lo rende idoneo all’impiego anche in terreni difficoltosi, nei quali gli altri cereali autunno vernini non garantirebbero una produzione soddisfacente;
  • È coltivato nel nord ovest della pianura padana in prossimità dei centri di macinazione;
  • È un cereale altamente digeribile e si distingue per il suo minore contenuto, rispetto al frumento, di proteine del glutine indigeribili;

  • È un cerale molto adatto per la produzione di una vasta gamma di prodotti funzionali innovativi;
  • È un cereale molto apprezzato dall’industria molitoria, in quanto si presta a molteplici impieghi, garantendo la produzione di prodotti da forno di diverse tipologie e di altissima qualità.

La commercializzazione di farina e di altri prodotti a base di Tritordeum è curata da Corte di Rivalta.

 

Tritordeum
  • Qualità e tracciabilità
  • Rispetto dell'ambiente
  • Innovazione
  • Sanità e gusto

Centro di stoccaggio

Uno spazio qualificato e strategico

Tomato Farm dispone di uno stoccaggio di granelle secche per 20.000 tonnellate locate in silos e altre 5.000 tonnellate in silo-bag. Questo centro, con annesso raccordo ferroviario, di proprietà del Gruppo Gavio, è sito in Lungavilla (PV).

Tomato Farm è quindi in grado di offrire uno stoccaggio qualificato sia per la produzione convenzionale che biologica ed è dedicato unicamente alle attività in filiera; più precisamente:

  • Fornitura del seme, della varietà e specie oggetto di contratto, in conto produzione;
  • Produzione assoggettata all’utilizzo di specifici disciplinari e costantemente controllata dai tecnici;
  • Stipula di un apposito contratto di coltivazione alla semina con chiare garanzie di prezzo e condizioni generali di vendita/acquisto;
  • Ritiro sotto trebbia con mezzi di proprietà;
  • Stoccaggio, prepulitura e conservazione presso il centro di Lungavilla;
  • Controllo qualitativo con idonee attrezzature, in modo da classificare il prodotto con la massima trasparenza, ottimizzando così la filiera e i produttori.

Questo servizio apporta alle Aziende Agricole un supporto logistico di grande importanza, garantendo loro una vasta scelta produttiva, un costante confronto con i tecnici e la garanzia di collocamento del prodotto.

Per saperne di più contattaci:
Matteo Maria Tacchini
Cellulare: +39 335 360537
E-mail: m.tacchini@tomatofarmspa.it

Consulenza tecnica e agricola

Un contatto esperto per una filiera controllata

Attraverso la partecipata Agrodinamica, Tomato Farm offre tutta la consulenza tecnica, per l’intera azienda, a quegli agricoltori che partecipano ad una filiera, anche con una sola coltura.

Le colture di cui oggi ci occupiamo sono:

  • Pomodoro per Tomato Farm
  • Tritordeum per Corte di Rivalta, (macinatura Molino Dallagiovanna)
  • Frumento tenero e duro di alta qualità per importanti trasformatori italiani
  • Soia per prodotti alimentari
  • Cece, Pisello e Fave convenzionali e biologici per utilizzo tal quali o trasformati in farina


Per saperne di più, contattaci:
Massimo Medicina
Cellulare: +39 334 6783636
E-mail: medicina@agrodinamica.it

Davide Bottazzi
Cellulare: +39 335 1410287
E-mail: d.bottazzi@tomatofarmspa.it

Matteo Maria Tacchini
Cellulare: +39 335 360537
E-mail: m.tacchini@tomatofarmspa.it